M5S, Di Maio: Non sarà mai partito, chi ne vuole uno può andarsene

Roma, 15 nov. (LaPresse) - "Se continuiamo con un certo modo di parlare, con quel linguaggio sugli organi direttivi, sugli organi decisionali ci trasformiamo in un partito senza esserlo. È chi vuole trasformare il Mpovimento in un partito non ha che da scegliere: ci sono tutti i partiti del mondo, vada in uno di quelli già esistenti o che stanno nascendo. Oggi ad esempio è il giorno di Calenda, poi ne verranno altri. Il Movimento non è un partito e non lo diventerà mai". Così il capo politico M5S, Luigi Di Maio, in una diretta Facebook.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata