M5s, da dissidenti 'Carta di Firenze': Proprietà Rousseau a Movimento

Milano, 4 ott. (LaPresse) - Attribuzione della piena proprietà e della gestione del Sistema operativo Rousseau al Movimento 5 Stelle assicurando la massima trasparenza della piattaforma, in particolare verso le richieste di accesso pubblico all'anagrafe territoriale degli iscritti e verificabilità degli esiti delle consultazioni. È quanto richiedono i dissidenti M5S nella 'Carta di Firenze 2019' pubblicato online su un sito apposito. Tra le richieste anche il miglioramento di 'Tirendiconto' "per aver maggiore trasparenza sulle spese dei portavoce, nonché attivazione di tutte quelle ulteriori funzioni necessarie a garantire un vero processo di informazione, comunicazione e coinvolgimento degli attivisti sui progetti sostenuti grazie alle restituzioni dei portavoce". I dissidenti chiedono anche lo sviluppo effettivo del progetto 'Scudo della rete', in particolare per i Portavoce locali (consiglieri comunali).

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata