M5S, Casaleggio: Noi al 30% grazie a Rousseau e internet
"Abbiamo cambiato le regole dei partiti e dei mass media tradizionali"

"Attraverso l'utilizzo di Internet, abbiamo cambiato le regole dei partiti politici e dei mass media tradizionali". Così Davide Casaleggio in un articolo di The World Post riportato sul blog di Beppe Grillo. "In Italia, questa evoluzione è stata resa possibile in parte grazie a Rousseau, sistema operativo del MoVimento 5 Stelle, che consente ai cittadini di partecipare alle attività del movimento. Sono oltre 140mila le persone che offrono il loro contributo diretto in Italia. Il nome Rousseau è stato scelto in omaggio al famoso filosofo europeo che riteneva che l'unico modo per conoscere i desideri e le aspirazioni delle persone fosse interrogarle direttamente", aggiunge.

"Attraverso questo modello di democrazia partecipata, il MoVimento 5 Stelle ha raggiunto circa il 30 per cento nei sondaggi nazionali - spiega Davide Casaleggio -. Attraverso l'utilizzo di Internet, abbiamo cambiato le regole dei partiti politici e dei mass media tradizionali. Oggi, il MoVimento 5 Stelle può scegliere i propri candidati online. I cittadini possono addirittura sceglierli per le elezioni parlamentari, per il Parlamento europeo e per le assemblee regionali. I potenziali candidati devono solo postare i loro curricula, le loro presentazioni video e le loro proposte".
 

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata