Lorenzin ribadisce: Nessuna correlazione tra autismo e vaccini
La ministra torna sul caso dopo le polemiche sul film 'Vaxxed'

Dopo la polemica di ieri sul film 'Vaxxed' che doveva essere proiettato in Senato - iniziativa è poi stata annullata -, la ministra Lorenzin torna sul tema autismo-vaccini. "C'è tanta disinformazione, che si costruisce sulle paure. Tutti noi siamo genitori, se qualcuno ci dice che nostro figlio può morire per una vaccinazione o può incorrere in una malattia come l'autismo, si insinua il dubbio, abbiamo paura, ma sono tutte cose non vere, l'autismo non ha nessuna correlazione con le vaccinazioni", ha detto Lorenzin a "Dentro i fatti, con le tue domande", su Sky Tg24.

"Siccome - ha spiegato il ministro - viviamo in Paesi in cui alcune patologie sembrano una cosa lontana, dimenticandoci però che siamo in un mondo globale, mettiamo sul piatto della bilancia se possiamo incorrere in un rischio che forse non c'è neanche oppure non farlo. Questa falsa sicurezza in realtà si basa sul nulla: noi siamo protetti da alcune malattie, rispetto al resto del mondo dove queste malattie ci sono, solo perché siamo vaccinati".

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata