Lombardia, Santanchè: Fossi stata in Formigoni mi sarei dimessa

Roma, 12 ott. (LaPresse) - "Se fossi stata in Formigoni mi sarei dimessa, proprio perché la Lombardia è stata governata molto bene in questi anni. Non capisco perchè un uomo come lui rimanga lì, si faccia mettere in un tritacarne mediatico e giudiziario che sicuramente sarà un crescendo in questi giorni, Io avrei fatto un passo indietro. Oggi ai tribunali si può soltanto opporre la piazza, l'opinione pubblica, gli elettori. È a loro che va chiesto di chi hanno fiducia". Lo ha detto Daniela Santanchè (Pdl) intervenendo ad Agorà, su Rai Tre. "Sicuramente - aggiunge Santanchè - la mia posizione è di minoranza, ma un partito non è un caserma e al suo interno ci possono essere sensibilità diverse. Pur essendo del Pdl posso esprimere opinioni in disaccordo con il segretario del partito".

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata