Lombardia, Salvini: In un giorno ai gazebo 200mila firme per la Lega

Milano, 20 ott. (LaPresse) - C'è stata una grande affluenza, complice la bella giornata di sole, nei gazebo della Lega Nord in Lombardia, dove si poteva indicare anche il nome del candidato al Pirellone oltre a firmare per le tre leggi di inizativa popolare proposte dal Carroccio su Imu, tasse e euro. Non ci sono ancora indicazioni sul nome più votato, ma secondo i pronostici dovrebbe esserci un plebiscito per il segretario Roberto Maroni. "Solo oggi nella sola Lombardia, grazie ai nostri militanti, abbiamo aperto oltre mille punti di raccolta firme. Iniziando a raccogliere i dati provincia per provincia, città per città, gazebo per gazebo, posso tranquillamente annunciare che abbiamo superato le 200mila firme", ha detto il segretario nazionale della Lega Lombarda, Matteo Salvini.

"Sono ultra soddisfatto", ha aggiunto Salvini che ha tenuto a ringraziare i tanti militanti impegnati oggi e domani ai seggi. "E' un risultato importante che siamo sicuri di incrementare in maniera consistente anche nei prossimi giorni - ha aggiunto - ed è il segno della voglia di partecipazione dei cittadini lombardi, che ricordo, nei nostri gazebo stanno anche avendo la possibilità di esprimere il loro parere su chi vogliono come prossimo governatore della Regione Lombardia". Nei 61 punti allestiti dal Carroccio a Milano si è registrata una grande partecipazione, hanno spiegato da via Bellerio, tanto che tutte le schede per votare il candidato al Pirellone sono state esaurite. Ad avvicinarsi ai gazebo nelle piazze e vie della città sono stati cittadini di tutte le età.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata