Lombardia, Fontana: "Contro di me clima d'odio e infamie"

Il governatore lombardo dopo che il consiglio regionale ha respinto la mozione di sfiducia nei suoi confronti

"Nessun fastidio per la mozione di sfiducia che anzi ha compatto la maggioranza". Così il governatore della Lombardia, Attilio Fontana parlando con i cronisti a margine del consiglio regionale che ha respinto la mozione di sfiducia contro di lui presentata dalle opposizioni. "La richiesta della mozione di sfiducia non mi ha particolarmente infastidito, è una cosa che va bene e lascia il tempo che trova, anzi, ha confermato la compattezza di questa maggioranza per cui sono assolutamente soddisfatto", ha commentato il governatore che ha poi aggiunto: "È il clima che è stato messo in giro in questo periodo, sono le tante bugie che sono state raccontate, le infamie che sono state dette sul mio conto, il clima di odio che purtroppo credo che sia controproducente per tutto il Paese, non solo per la Lombardia". DISTRIBUTION FREE OF CHARGE - NOT FOR SALE