Lombardia, Ambrosoli: Albertini in Senato? Mi sembra un cuscinetto

Milano, 10 gen. (LaPresse) - La candidatura di Gabriele Albertini al Senato nella lista del premier uscente Mario Monti "da fuori fa pensare che sia la preparazione di un cuscinetto e questo non lo conviderei". Lo ha detto Umberto Ambrosoli, candidato al Pirellone per il centrosinistra, a margine della presentazione a Milano del simbolo della lista civica 'Lombardia con Ambrosoli presidente - Patto Civico'. "Capisco - ha aggiunto Ambrosoli - che nei progetti di una delle anime del centrodestra, che ha il suo rappresentante in Gabriele Albertini, la possibilita' di proporre il suo nome anche in Senato in Lombardia rafforzi la sua proposta". Del resto, sottolinea Ambrosoli "siamo quattro candidati e non tutti possiamo vincere". "Albertini - aggiunge. Ambrosoli - crede nell'esigenza di far vedere che esiste un centro destra diverso e alternativo a quello di Silvio Berlusconi, ma resta incomprensibile perché abbia cercato così tanto l'appoggio di chi ha guidato Regione Lombardia fino ad adesso". Il fatto però che Roberto Formigoni abbia fatto dietrofront e non sostenga più l'ex sindaco di Milano, perché secondo indiscrezioni avrebbe accettato di candidarsi in Senato con il Pdl "è una scelta che mostra l'identità della proposta".

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata