Lombardia, Albertini: Voto disgiunto? Han gettato macigno nello stagno

Milano, 10 feb. (LaPresse) - "Adesso la sua visibilità è diventata gigantesca e so che ha due consulenti della comunicazione, che sono stati anche i miei in passato, che sono bravissimi a inventarsi questi casi, poi dopo lo recuperano, lo ridisegnano e lo rimettono a posto". Così Gabriele Albertini, candidato alla presidenza della Regione Lombardia a Omnibus su La7 spiega l'endorsement per Umberto Ambrosoli di Ilaria Borletti Buitoni. "Il macigno intanto è stato gettato nello stagno, si creano un sacco di schizzi, poi dopo però si creano anche un sacco di guai". Albertini quindi pensa "sia responsabilità dei consulenti" e conclude: "Può essere cosa positiva per lei - spiega l'ex sindaco di Milano - per noi un po' meno perché ha creato una grande confusione" .

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata