Lodo Mondadori, M. Berlusconi: De Benedetti taccia, non pontifichi

Milano, 5 nov. (LaPresse) - Carlo De Benedetti "invece di tacere e sperare che la giustizia continui ad essere ingiusta com'è stata finora, sempre più spesso con arroganza e impudenza sale in cattedra a pontificare e a impartire improbabili lezioni di rigore morale a tutti e su tutto", compreso il Lodo Mondadori. Lo afferma in una nota il presidente di Fininvest, Marina Berlusconi, in risposta a De Benedetti che durante la trasmissione tv 'Che tempo che fa' su Rai3, aveva definito ieri "la corruzione del millennio" il Lodo Mondadori. "Attendiamo ora con estrema fiducia - prosegue la figlia dell'ex premier Berlusconi - che la Cassazione ci renda finalmente giustizia, perché non vi fu alcun danno e neppure un euro da parte nostra è dovuto".

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata