Liguria, Scajola: Paita? Una trasformista, ha chiesto voti a destra

Milano, 20 gen. (LaPresse) - "La Paita ha cercato e chiesto voti a destra. Un'operazione trasformistica, non è una cosa bella". Così Claudio Scajola, ex ministro nei governi Berlusconi, a 'La Zanzara' su Radio 24. "Non so nulla di cinesi o turchi - continua -, ma è vero che esponenti dell'ex Msi, poi di Alleanza nazionale, sono andati a votare e hanno fatto votare la Paita. Le primarie del centrosinistra sono state una presa in giro, servivano gli elenchi degli elettori fatti un anno prima". "A Cofferati - prosegue Scajola - riconosco coerenza. In Liguria il risultato è stato determinato da elettori che alle prossime regionali voteranno dall'altra parte, ma che sono stati invitati a votare per il Pd. Un pasticcio". "Cofferati - conclude - sai quello che pensa, è autorevole e avrebbe avuto il 'phisique du role' per trattare ai tavoli romani. La Paita è un assessore di Burlando che ha fatto un'operazione trasformistica".

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata