Liguria, Fassina (Pd): Preferisco combattere dall'interno

Roma, 18 gen. (LaPresse) - "Io continuo nel Pd per cercare di correggere la rotta, perché quella di adesso è sbagliata sia per il Pd, sia per i lavoratori, sia per il Paese. Anzi, non solo è sbagliata: fa male sia al Pd sia al governo". Così l'esponente della minoranza dem Stefano Fassina, in un'intervista al Corriere della Sera, a proposito dell'uscita dal partito di Cofferati. "Secondo me ci sono i margini per cambiare", ha aggiunto, "voglio dire agli iscritti, ai nostri più impegnati, di farsi sentire: andate nei circoli, nelle sedi del partito, e ovunque, e discutete in modo attivo, alzate la voce, dite chiaramente che questo non è il Pd che immaginammo anni fa, che questo non è il Pd che vogliamo. Dite a tutti, a voce alta, che perdere Sergio Cofferati e prendere l'ex senatore Pdl Franco Orsi, allergico alle celebrazioni della Resistenza, altro non è che una sconfitta storica".

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata