Libia, Gentiloni: Negoziato alla stretta finale

Roma, 13 set. (LaPresse) - Il ministro degli Affari Esteri e della Cooperazione Internazionale Paolo Gentiloni ha espresso apprezzamento per il nuovo passo in avanti registratosi in questi giorni e in particolare tra ieri e oggi a Skherat nel complesso negoziato per il conseguimento di un accordo per la soluzione della crisi libica. Lo rende noto la Farnesina. "Siamo ad una stretta finale ed la prossima settimana sarà decisiva per la chiusura di un'intesa tra le componenti del dialogo politico libico", ha detto Gentiloni.

"E' necessario l'impegno di tutte le parti libiche in uno spirito di moderazione e di equilibrio per il conseguimento di un accordo inclusivo sulla base delle intese raggiunte dall'Inviato Speciale delle Nazioni Unite Bernardino Leon - ha spiegato ancora il ministro - L'accordo per la formazione di un nuovo governo unitario - ha concluso - apra la strada alla successiva fase di pacificazione e stabilizzazione del Paese affinché la Libia possa finalmente voltare pagina e riprendere il cammino della riconciliazione e dello sviluppo democratico".

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata