Libia, Difesa e governo: Falso l'invio di 900 militari italiani
Fonti vicine a Palazzo Chigi smentiscono l'indiscrezione pubblicata dal Corriere della Sera

Fonti del governo e della Difesa smentiscono che l'Italia sia pronta a inviare 900 soldati in Libia. In riferimento ad un articolo pubblicato sul 'Corriere della Sera' di oggi, che parla dell'invio di 900 militari italiani in Libia, lo Stato Maggiore della Difesa comunica che la notizia è priva di qualsiasi fondamento.

Identica posizione di Palazzo Chigi. Fonti di governo sostengono si tratti di una notizia destituita di ogni fondamento, come peraltro - sottolineano le stesse fonti - si poteva facilmente evincere dal punto stampa del presidente del Consiglio Matteo Renzi al termine della riunione del Quint ieri a Hannover. Nessuna offerta, dunque, a fronte di nessuna richiesta.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata