Libia, Di Maio: "Tregua deve portare a cessate il fuoco"

Il ministro degli Esteri in prefettura a Milano a proposito del comunicato congiunto Al Serraj-Saleh

(LaPresse) "Alla base dei passi in avanti che noi vediamo nelle ultime settimane c'è il comunicato congiunto" fra il premier di Tripoli Al-Serraj e Aghila Saleh, che "ha di fatto costruito una tregua che noi dobbiamo portare a un cessate il fuoco e a un processo politico". Così il ministro degli Esteri Luigi Di Maio durante l'incontro in prefettura a Milano con la sua omologa spagnola Arancha Gonzalez Laya. "Quello che dobbiamo fare capire alle parti libiche - ha proseguito Di Maio - è che il cessate il fuoco può portare anche nuove opportunità di interscambio economico" positive "per il popolo libico".