Libia, Cicchitto (Ncd): Sconcertante il nuovo incarico dell'inviato Leon

Roma, 6 nov. (LaPresse) - "Diversamente da altri abbiamo sempre avuto qualche dubbio sulla piena operatività politica di Bernardino Leon, perché non é che la sigla Onu, di per sé, sia una sorta di garanzia di efficienza e di effettiva trasparenza". Lo afferma in una nota Fabrizio Cicchitto (Ncd), presidente della commissione Esteri della Camera, sostenendo che "l'incarico che adesso ha assunto Leon, a pochi giorni dalla fine della sua missione in Libia, francamente é sconcertante". Leon, che ha chiuso il suo incarico ieri, lavorerà per l'Accademia diplomatica degli Emirati arabi uniti, Paese accusato di sostenere una delle parti nella guerra civile libica.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata