Lettera aperta di Salvini a Mattarella: Scuola corre grave pericolo

Milano, 30 giu. (LaPresse) - Lettera aperta di Matteo Salvini al presidente della Repubblica, Sergio Mattarella. Il leader della Lega - si legge in una nota - affida al quotidiano 'Avvenire' in edicola domani una missiva sulla scuola che in Italia - sostiene il senatore del partito di via Bellerio - "corre un grave pericolo". "Non possiamo permetterci di arrivare alle scadenze di settembre con le poche (e a tratti confuse) idee che finora hanno caratterizzato il dibattito nella maggioranza di Governo", dice Salvini, che ricorda che il capo dello Stato è stato ministro dell'Istruzione. Salvini non manca di ricordare "il messaggio affettuoso" di Papa Bergoglio per presidi e insegnanti e sottolinea il ruolo delle scuole paritarie citando l'importanza della scuola cattolica. Oggi, il leader leghista ha denunciato il numero di studenti che, per le restrizioni anti-Covid, rischiano di restare lontani dalle aule in ogni regione italiana. "L'unica cosa positiva è che l'Italia può contare su un presidente della Repubblica come Sergio Mattarella", ha sottolineato il leader leghista.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata