Letta: Nella legge di Stabilità un piano per ridurre tasse sul lavoro

New York (New York, Usa), 24 set. (LaPresse) - Entro il 15 ottobre presenterò una legge di stabilità al Parlamento e conterrà un piano di risparmi sulla spesa pubblica e per ridurre la pressione fiscale sul lavoro e un piano di privatizzazioni". Lo ha annunciato il premier Enrico Letta intervenendo al Council on foreign relations a New York, dove si trova per l'assemblea generale dell'Onu. "Nella legge di Stablità ci sarà una parte molto importante sull'evasione fiscale e come lottare contro l'evasione fiscale", ha continuato, sottolineando che si tratta di "uno dei peggiori problemi dell'Italia". "Guardando al futuro sono ottimista", ha aggiunto.

Quanto alla stabilità del Governo, ha detto: "Noi siamo impegnati nel cercare di fare del nostro meglio per l'Italia. I governi di grandi coalizioni non sono mai facili da gestire". "Sono certo che troveremo una soluzione nel rispetto dello stato di diritto e sono certo che la stabilità prevarrà", ha aggiunto riferendosi alla questione della decadenza di Silvio Berlusconi. Ai cronisti che gli chiedevano della riforma della giustizia, ha risposto: "C'è bisogno di mettere mano ai problemi della giustizia civile e penale ma non per risolvere i problemi di Berlusconi: ce n'è bisogno perché ce n'è bisogno".

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata