Letta: Con astensionismo in crisi intero sistema,anche chi vince

Roma, 29 mag. (LaPresse) - "L'astensionismo riguarda tutti: non possiamo rinfacciarci a vicenda chi è stato toccato chi più o meno, chi ha vinto o chi ha perso. E' l'intero sistema delle istituzioni ad andare in crisi quando solo un cittadino su due va a votare. Nessuno si può tirare indietro". Lo ha detto il presidente del Consiglio, Enrico Letta, nell'aula del Senato, in merito all'astensionismo che si è registrato alle elezioni amministrative.

E in merito all'iter delle riforme costituzionali, ha detto: "Questo momento di svolta non vogliamo mancarlo, sapendo che il ruolo del Governo è solo piccolo perché il Parlamento è protagonista". "E' molto importante - ha puntualizzato - che ci sia con chiarezza il senso dell'urgenza e quindi il senso del tempo. Servono tempi certi: diciotto mesi per me sono un tempo giusto".

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata