Legittima difesa, lo stop di Renzi: Correggere la legge, ho dei dubbi
La riflessione dopo un messaggio di un sostenitore che ha espresso scetticismo sul testo

"Caro Alessandro, capisco la tua considerazione. Da parte mia inviterò i senatori a valutare di correggere la legge nella parte in cui risulta meno chiara e logica, visto che io per primo - leggendo il testo - ho avuto e ho molti dubbi". Lo scrive il segretario Pd Matteo Renzi ad un volontario che tramite la app 'scrivi a Matteo' aveva posto dei dubbi sul testo della legittima difesa approvato ieri alla Camera. "Matteo, ti scrivo per dirti , da tuo sostenitore convinto, che la legge sulla legittima difesa, così come è percepita, fa scappare da ridere anche ad uno come me! Sono in mezzo alle persone normali tutti i giorni e ti assicuro che una cosa del genere, ci fa perdere credibilità e di conseguenza voti. Le cose o si fanno oppure no!!", aveva scritto Alessandro al segretario dem.

 

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata