Legge stabilità, in arrivo verifica 'scova fannulloni' in sanità

Roma, 14 dic. (LaPresse) - E' in arrivo per il 2013 una "verifica straordinaria" per scovare i 'fannulloni' della sanità. E' quanto prevede un emendamento dei relatori alla legge di Stabilità, presentato in commissione Bilancio al Senato. L'emendamento prevede che il ministero della Salute, di concerto con quello del Lavoro e con quello dell'Economia stabilisca le modalità di attuazione della "verifica straordinaria da effettuarsi nei confronti del personale sanitario dichiarato inidoneo alla mansione specifica e destinato alle cosiddette mansioni di minor aggravio". Dopo la verifica "da completarsi entro dodici mesi dall'entrata in vigore della presente legge", il personale "eventualmente dichiarato idoneo a svolgere la propria mansione specifica" verrà ricollocato "dando priorità alla riassegnazione nell'ambito dell'assistenza sanitaria". La proposta dei relatori prevede che la verifica sia svolta dall'Inps "che può avvalersi a tal fine anche del personale medico delle Asl, con le risorse umane, strumentali e finanziarie disponibili a legislazione vigente e senza oneri per la finanza pubblica".

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata