Legge stabilità, Formigoni: Tagli Regioni? Ok se avranno più autonomia

Milano, 20 ott. (LaPresse) - "Se io fossi Maroni negozierei i tagli alle Regioni con una maggiore autonomia. In questo momento credo che le regioni virtuose - e la Lombardia è la regione più virtuosa di tutte - farebbero bene a rilanciare questo tema nei confronti del governo, anche per contrastare e battere in breccia la voglia di indebolire o azzerare le Regioni che certamente è presente a Roma". Così Roberto Formigoni, ex presidente della Lombardia e senatore del Nuovo Centrodestra.

"In altri termini direi: caro Renzi, accetto che tu mi tolga risorse (ovviamente non tagli lineari ma con il metodo dei costi standard) ma in cambio mi concedi più autonomia, alcune materie finora di competenza statale le gestisco 'io Lombardia' e ti dimostro che le gestisco meglio dello Stato. L'efficienza lombarda porterebbe risparmio e politiche sussidiarie più vicine ai cittadini", conclude Formigoni.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata