Legge Stabilità, Chiamparino: Non escluso aumento tasse Regioni

Roma, 16 ott. (LaPresse) - "Noi siamo pronti a fare tutti gli sforzi per non aumentare le tasse, ma non posso al momento escludere che questo accada". Lo ha detto il presidente della Regione Piemonte e della Conferenza delle Regioni, Sergio Chiamparino, annunciando che "chiederemo un incontro" al governo, "mi auguro che nella discussione parlamentare ci siano dei margini di discussione e di modifica" della Legge di Stabilità.

"La manovra nel suo insieme è positiva - ha aggiunto Chiamparino - noi sosteniamo la riduzione di tasse sul lavoro e il fatto che si tolgano gli alibi alle assunzioni. Ma è illusorio dire che i tagli sulle Regioni non ricadranno sulla Sanità. Bisogna applicare gli stessi criteri ai ministeri, gli enti locali sono quelli che contribuiscono e hanno contribuito di più alla spending review". "La spesa sanitaria è il 75% della spesa delle Regioni, quindi togliere 2 miliardi di euro su un totale che è già di per sè esiguo è inevitabile che abbia un'incidenza molto elevata", ha concluso Chiamparino.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata