Legge elettorale, soglia 42,5% per premio maggioranza alla Camera

Roma, 6 nov. (LaPresse) - La Commissione Affari costituzionali del Senato ha approvato un emendamento alla riforma della legge elettorale che fissa al 42,5% dei voti la soglia minima per accedere al premio di maggioranza alla Camera dei deputati. A favore dell'emendamento presentato da Vincenzo Nespoli e Francesco Rutelli, hanno votato oltre all'Api, anche la Lega, Udc, Mpa e Pdl. Contrari Pd e Idv.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata