Legge elettorale, Schifani: Situazione pesante, in aula tra 15 giorni

Roma, 29 ott. (LaPresse) - "Una cosa è certa, tra due settimane la nuova legge elettorale deve andare in aula. Il Senato non restare con il cerino in mano. La situazione è davvero pesante". Così il presidente del Senato, Renato Schifani, in un colloquio con il 'Corriere della Sera' fa il punto sulla legge elettorale ancora da approvare. "Non possiamo certo rimanere con il cerino in mano - aggiunge il presidente di palazzo Madama - non è da escludere un messa di Napolitano alle Camere, perché la Corte costituzionale ci ha detto che l'attuale premio di maggioranza così com'è concepito non va bene".

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata