Legge elettorale, Renzi: Non mi serve mandato direzione Pd

Roma, 12 nov. (LaPresse) - "Non credo di aver bisogno di un mandato esplicito della direzione" sulle modifiche alla proposta di riforma della legge elettorale. Così il segretario Pd Matteo Renzi intervenendo nel corso della direzione nazionale del partito. "La legge elettorale - ha aggiunto - è il presupposto per dire agli italiani che facciamo sul serio". "Se si fanno le cose - ha spiegato - noi non abbiamo alternativa che non sia quella della fine della legislatura, al 2018".

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata