Legge elettorale, Renzi: Ce la facciamo, sarà una rivoluzione

Roma, 4 mar. (LaPresse) - La riforma del Senato ancorata alla legge elettorale sarà "irreversible". Lo afferma il premier Matteo Renzi in una intervista Twitter a 'Vanity Fair'. "Ce la facciamo - afferma il presidente del Consiglio - la portiamo a casa. E sarà una vera rivoluzione per l'Italia". E a proposito del Governo il presidente del Consiglio spiega che la sua squadra è più vicina al film '300' che a 'Tutti insieme appassionatamente': "Ma sono solo 43, uno dei governo più light della storia repubblicana". Come può riemergere 'La Grande bellezza' dietro le grandi bruttezze del Paese? "Riscoprendo la forza di ciò che siamo, affidandoci a talento e creatività. Siamo l'Italia, noi. Non dimentichiamolo", afferma Renzi. Poi, una battuta su Alfano e Berlusconi: se fossero un film sarebbero 'Quasi amici' o '12 anni schiavo'? "Questa è cattiva direttore. Diciamo Quasi amici, dai".

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata