Legge elettorale, Grasso: E' priorità, anche a prescindere da riforma costituzionale

Roma, 11 nov. (LaPresse) - "Ormai un anno e mezzo fa ho avuto modo di sostenere l'assoluta priorità della riforma della legge elettorale per rinnovare il patto con i cittadini, anche prescindendo dal più ampio disegno di revisione costituzionale. Credo che sia anche formalmente necessario che il paese si doti di una legge elettorale. E questo a prescindere dalle prospettive politiche di ciascun dato momento, anche perché io sono convinto che la legislatura dovrà avere il suo normale termine e ho sempre lavorato in questa direzione". Così il presidente del Senato, Pietro Grasso, nel discorso agli studenti del master 'Parlamento e Politiche Pubbliche' della Luiss Guido Carli. "La legge elettorale - ha aggiunto - dovrà al tempo stesso garantire la rappresentatività reale dei cittadini e la stabilità dei governi".

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata