Legge elettorale, Finocchiaro: Pdl vuole che non vinca nessuno

Roma, 6 nov. (LaPresse) - "Il PdL, la Lega e l'Udc vogliono una legge elettorale perché nessuno vinca, noi invece vogliamo una legge elettorale perché il Paese abbia un governo stabile, coerente e coeso". Lo ha detto ai cronisti Anna Finocchiaro, presidente del gruppo del Pd al Senato. "La questione della soglia oltre la quale si ottiene il premio maggioranza - aggiunge - è tutta qui: anche noi vogliamo una soglia, ma vogliamo un premio di maggioranza che consenta agli italiani, la sera delle elezioni, di sapere chi ha vinto e chi governerà ed, in ogni caso, di poter confidare su un governo che abbia una sua stabilità che accompagni l'Italia fuori dalla crisi".

"Non contenti di questo si sono votati oggi - prosegue Anna Finocchiaro - l'introduzione della terza preferenza, che con tutta evidenza ostacola la presenza delle donne nelle istituzioni". "Ma evidentemente il Pdl pensa che di donne nelle istituzioni ce ne siano già abbastanza, e dunque vuole ridurne un po' il numero. Invece di andare avanti torniamo alla Prima Repubblica", conclude.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata