Legge elettorale, Bersani: Da ricovero chi pensa che porti a Monti-bis

Roma, 10 nov. (LaPresse) - "Chi pensa che con la situazione di frammentazione che deriva da questa riforma elettorale si andrebbe verso un Monti-bis è da ricovero. Sarebbe una palude e dalla palude viene fuori solo un altro turno elettorale. Ci porterebbe a votare dopo 6 mesi come in Grecia". Lo afferma il segretario del Pd, Pier Luigi Bersani, in un incontro intervista al Teatro Eliseo di Roma. Per il leader democratico, inoltre, la riforma elettorale che sta prendendo corpo non deve essere considerata anti Grillo, grazie all'inserimento del premio di governabilità al 42,5%, "semmai - dice sarebbe una norma contro il Pd, una furbizia, il tentativo di dire 'muoia Sansone con tutti i Filistei'". "Se valutiamo - aggiunge - che l'Italia va verso una situazione di ingovernabilità, noi ci mettiamo di traverso".

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata