Legge elettorale, Berlusconi: Su preferenze mai cambiata idea

Roma, 4 dic. (LaPresse) - "Fedele ad una abitudine ormai inveterata, anche oggi Repubblica ha servito ai suoi lettori la solita 'rivelazione' con la relativa e conseguente 'svolta'. Questa volta sulla legge elettorale e su quello che penso delle preferenze". Lo dichiara in una nota Silvio Berlusconi, riferendosi a un articolo pubblicato oggi sul quotidiano, nel quale si ipotizza che Pascale stia convincendo Berlusconi ad orientarsi verso le preferenze. "Peccato che l'una e l'altra siano inventate e non rispondano minimamente al mio pensiero - ribadisce il leader di Forza Italia - Con buona pace delle virgolette arbitrariamente usate come al solito, con l'illusione di certificare così l'autenticità di una fonte invero inesistente. Inventate anche queste come le presunte rivelazioni".

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata