Lega, Zingaretti su insulti a Pontida: Fermare e isolare deriva

Milano, 15 set. (LaPresse) - "Solidarietà ai giornalisti minacciati e insultati. Quanto è avvenuto non è casuale ed è l'eterno ritorno di qualcosa di antico: l'intolleranza e l'odio per la libertà di pensiero. Fermare e isolare questa deriva è possibile e non ci fermeremo". Lo scrive su Twitter il segretario del Pd, Nicola Zingaretti, commentando ciò che è accaduto oggi a Pontida a Gad Lerner e a un videomaker di 'Repubblica'.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata