Lega, Ispi: Non conosciamo Savoini e non fatto noi inviti a cena Putin

Roma, 14 lug. (LaPresse) - "Not in our name. Neanche Ispi conosce Savoini (siamo in tanti!), neanche Ispi sa se abbia commesso reati (ci penserà la magistratura)..ma qualcuno può credere in buona fede che Ispi decida autonomamente chi invitare ad un ristretto bilaterale +cena di governo con Putin?!". Lo scrive su Twitter il direttore dell'Ispi, Paolo Magri.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata