Lega, Di Maio: Quando Parlamento chiama politico risponde

Roma, 14 lug. (LaPresse) - "Buona domenica, in questi giorni sento un po' di confusione in giro. Vi dico qual è l'Abc del fare politica per il MoVimento 5 Stelle: quando il Parlamento chiama, il politico risponde, perché il Parlamento è sovrano e lo dice la nostra Costituzione. Peraltro quando si ha la certezza di essere strumentalizzati, l'aula diventa anche un'occasione per dire la propria, difendersi e rispondere per le rime alle accuse, se considerate ingiuste". Lo scrive su Facebook il leader politico M5S Luigi Di Maio. Il Pd in questi giorni ha chiesto a Matteo Salvini di riferire in Aula sui presunti finanziamenti russi alla Lega.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata