Lega contro Fazio e 'Che tempo che fa': Spettacolo vergognoso
Centinaio e Fedriga annunciano: "Faremo un'interrogazione in vigilanza Rai e un esposto all'Agcom"

La Lega si scaglia contro Fabio Fazio e la sua trasmissione 'Che tempo che fa'. "Fazio ci inviti al suo programma, si scrolli di dosso la nomea di conduttore asservito che fa da spalla a un governo non eletto da nessuno. Ieri nella sua trasmissione Renzi ha cercato di umiliare l'opposizione senza contraddittorio e si è così violata qualunque regola morale e deontologica", affermano Gian Marco Centinaio e Massimiliano Fedriga, presidenti dei gruppi parlamentari del Carroccio, preannunciando un'interrogazione in vigilanza Rai e un esposto all'Agcom per il ripristino delle condizioni minime di legge che devono essere rispettate da tutte le trasmissioni della Rai nella gestione della campagna informativa referendaria.

"I vertici Rai intervengano: lo spettacolo andato in onda ieri sera è stato vergognoso. La faziosità di certi conduttori pagati dai contribuenti e che tifano Sì è spregiudicata e palese  e lede il diritto dei cittadini di accedere a una libera informazione. La Lega rivendica spazio per argomentare le ragioni del No", concludono Centinaio e Fedriga.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata