Lega, Cassazione: non luogo a procedere per Bossi e il figlio Renzo

Milano, 11 set. (LaPresse) - La Cassazione ha deliberato il non luogo a procedere nei confronti di Umberto Bossi e del figlio Renzo. L'ex segretario federale della Lega e l'ex consigliere regionale della Lombardia erano finiti nell'inchiesta per i presunti fondi illeciti al Carroccio.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata