Lega, Alfano: Salvini vuole estrema destra forte, ma sarà perdente

Roma, 1 mar. (LaPresse) - "Salvini vuole costruire un'estrema destra forte, ma perdente, ce l'ha con me perchè sto costruendo un'area moderata che per lui è un ostacolo. Con le nostre riforme realizziamo i programmi di chi non è del Pd". Così il ministro dell'Interno, Angelino Alfano, in un'intervista al Messaggero. Secondo il titolare del Viminale il leader della Lega, che "vuole uscire dall'Europa e dall'euro, è contro il Partito popolare europeo (Ppe) e va a braccetto con Le Pen. Noi invece siamo per cambiare l'Europa, dare più poteri a Mario Draghi, più forza al piano Juncker per rendere più solida e robusta la ripresa. E se questo programma va in porto, le chance di Salvini saranno del tutto finite". Sulle future alleanze e il rapporto con Forza Italia Alfano spiega: "Non posso fare pronostici in casa altrui. Ciò che è certo è che noi abbiamo fatto una scelta netta e chiara contro questa brutta destra, che è poi quella prediletta dal Pd perché se risulterà predominante farà perdere a lungo l'area alternativa alla sinistra. Spero che Berlusconi se ne renda conto".

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata