Lavoro, Renzi: Vado avanti indipendentemente dalle reazioni

Dalla nostra iviata a New York Nadia Pietrafitta

New York, 25 set. (LaPresse) - "Il mio impegno è molto chiaro. Realizzare le riforme indipendentemente dalle reazioni. La riforma del mercato del lavoro è la priorità in Italia e se i sindacati sono contrari per me non è un problema. Io vado avanti". Così il presidente del Consiglio Matteo Renzi in un'intervista rilasciata al Wall Street Journal durante la sua missione negli Usa. "Escludo assolutamente - ha sottolineato - che ci sia la possibilità di nuove tasse in Italia". "Penso che l'austerità senza la crescita sia un errore, ma per me è impossibile spiegare questa posizione senza un forte progetto di riforme nel mio Paese", ha aggiunto, parlando delle politiche dell'Unione europea nel semestre di presidenza italiana. "Non sono credibile - ha concluso il premier - se non sono capace di fare le riforme in Italia, lo so".

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata