Lavoro, Renzi a direzione Pd: Non si fanno compromessi a tutti i costi

Roma, 29 set. (LaPresse) - "Compromesso non è una brutta parola, ma non si fanno compromessi a tutti i costi". Lo ha detto il segretario del Pd Matteo Renzi nel corso della direzione nazionale del Partito Democratico sul Jobs act.

"In Italia il Pd è il punto di riferimento di una sfida che tende a cambiare il nostro Paese e l'Europa. Noi se siamo capaci cambiamo l'Italia e l'Europa", ha aggiunto il premier.

"Non siamo un club di filosofi ma un partito politico che decide. Certo discute e si divide ma all'esterno è tutto insieme. Questa è per me la ditta", ha sottolineato Renzi.

Il mercato del lavoro deve diventare "più amico di chi vuole investire" e "deve difendere i nuovi deboli", ha detto il premier.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata