Lavoro, Poletti: Starei male se pensassi di massacrare lavoratori

Roma, 29 set. (LaPresse) - "Io quella delega l'ho scritta e ho un problema tecnico: se dovessi sognarmi stanotte o la prossima di aver massacrato i lavoratori italiani non starei bene". Così il ministro del Lavoro Giuliano Poletti, nel corso della direzione nazionale del Pd sul Jobs act. "Perché abbiamo fatto la delega e non il decreto? - ha aggiunto - Noi non vogliamo abolire l'articolo 18, vogliamo riformare il mercato del lavoro. C'è ancora una parte di mondo che pensa che l'impresa è quel luogo dove si sfrutta il lavoro. L'impresa è un'infrastruttura sociale essenziale".

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata