Lavoro, Fini: Approvazione riforma entro 28/6 è questione di volontà

Roma, 17 giu. (LaPresse) - "Perché la Camera approvi, in concomitanza con il vertice Europeo del 28 giugno, la riforma del mercato del Lavoro come richiesto dal Presidente del Consiglio, è necessario che Pdl e Pd, contrariamente a quanto accaduto fino ad oggi, ne condividano la necessità. Non ci sono infatti ostacoli né procedurali, né regolamentari. È solo una questione di volontà politica". Lo dichiara il presidente della Camera dei deputati, Gianfranco Fini rispondendo all'appello di Monti sui tempi di approvazione della riforma del lavoro.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata