Lavoro, dopo la bagarre Senato approva la fiducia al Jobs act: 165 sì, 111 no

Roma, 9 ott. (LaPresse) - Con 165 voti favorevoli, 111 contrari e 2 astenuti l'assemblea del Senato ha rinnovato nella notte la fiducia al Governo, approvando il maxiemendamento interamente sostitutivo del Jobs act, recante deleghe in materia di lavoro. Il provvedimento passa alla ora Camera. In particolare l'articolo 1 del testo conferisce una delega al Governo in materia di ammortizzatori sociali; l'articolo 2 contiene una delega in materia di servizi per il lavoro e politiche attive; l'articolo 3 delega il Governo a semplificare le procedure e gli adempimenti; l'articolo 4 contiene una delega per riordinare la disciplina dei rapporti di lavoro, delle forme contrattuali e dell'attività ispettiva; l'articolo 5 prevede una delega per tutelare esigenze di cura, di vita e di lavoro.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata