Lavoro, Di Maio: Presto controlli su negozi cinesi e pakistani

Milano, 11 giu. (LaPresse) - "La questione degli irregolari in Italia è un problema che coinvolge anche il mondo imprenditoriale e del lavoro. Molti di questi infatti lavorano in modo illegittimo in piccole attività poco trasparenti, che evadono il fisco, non emettono scontrini e vendono prodotti non registrati, nocivi per la salute, facendo concorrenza sleale anche alle pmi italiane e danneggiando la nostra economia. Diverse inchieste giornalistiche hanno testimoniato tutto ciò nel caso di attività cinesi e pakistane. A tal proposito, come ministro del Lavoro invierò nei prossimi giorni una direttiva per incrementare i controlli verso queste attività. Una misura che inciderà dunque anche sulla sicurezza interna". Così il vicepremier e ministro dello Sviluppo economico, Luigi Di Maio.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata