Lavoro, Berlusconi: No tasse per chi assume giovani

Roma, 1 mag. (LaPresse) - "Festa del Lavoro. La sinistra cosa fa? Non ha ancora capito che solo con la diminuzione delle tasse sulla famiglia si ottengono un aumento dei consumi e nuovi posti di lavoro. E Renzi cosa fa? Aumenta le tasse sulla casa e sui risparmi delle famiglie, ed esclude artigiani e piccole e medie imprese dalla sua politica economica". Così Silvio Berlusconi al Tg5. "Noi rilanciamo la nostra ricetta per lo sviluppo dell'economia: detassazione totale delle nuove assunzioni, zero tasse e contributi per chi assume giovani, disoccupati, cassintegrati. Solo così si creeranno davvero nuovi posti di lavoro nell'interesse di tutti noi", ha concluso il leader di Fi.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata