Lavoro, Angeletti: Ridurre tasse, soldi Tfr sono di lavoratori

Roma, 1 ott. (LaPresse) - Ridurre le tasse sul lavoro "è la cosa più intelligente da fare", perché quelli del Tfr "sono soldi dei lavoratori e ogni singolo lavoratore ha il diritto di decidere qual è la destinazione che ritiene migliore". Lo ha detto il segretario generale della Uil, Luigi Angeletti, interpellato da Rainews24 in merito alla proposta del premier Matteo Renzi di anticipare ai lavoratori il 50% del Tfr in busta paga. "E' ovvio - ha proseguito Angeletti - che questa operazione metterebbe le imprese di fronte al rischio di avere meno liquidità, e se poi le banche non potranno coprire questo buco è chiaro che ci troveremmo di fronte solo a chiacchiere".

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata