L.Stabilità, Fornaro (Pd): Alfano rilegga i rapporti di Banca d'Italia

Roma, 11 nov. (LaPresse) - "La limitazione dell'uso dei contanti non mai stata un tabù o un totem per la sinistra italiana, come affermato dal ministro Alfano, ma al contrario è sempre stata vista come fumo negli occhi dagli evasori fiscali e dalla criminalità organizzata.

Consigliamo al Ministro dell'Interno la lettura dell'ultimo rapporto UIF-Banca d'Italia, del maggio 2015, dove, ad esempio, si può leggere un'analisi econometrica a livello comunale che dimostra una correlazione tra l'eccessivo uso dei contanti rispetto alla media nazionale e i reati più legati al controllo del territorio (estorsioni, rapine, furti) proprio nelle province meridionali dove è maggiore il radicamento delle organizzazioni criminali". Lo scrive in una nota il senatore della minoranza PD, Federico Fornaro, della Commissione Finanze.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata