L.elettorale, ok del gruppo Pd a relazione Renzi: 71 sì, la minoranza non vota. Boschi: Si adeguino

Roma, 20 gen. (LaPresse) - L'assemblea del gruppo Pd al Senato ha approvato con 71 sì su circa 90 presenti e un astenuto (il senatore Sonego) la relazione del segretario Matteo Renzi sulla legge elettorale. La minoranza non ha partecipato al voto. "L'assemblea del gruppo a maggioranza si è espressa" e quindi "mi auguro che in aula la minoranza si adegui", ha detto la ministra Maria Elena Boschi al termine dell'assemblea. "Mi auguro che ci ripensino, perché quando si sta insieme si rispettano le regole che ci si è dati", ha poi aggiunto Boschi. "Mi auguro sempre - ha sottolineato ancora la ministra - che ci sia una compattezza del partito. Abbiamo cercato di ascoltarci reciprocamente fino all'ultimo momento utile ma poi arriva il tempo delle decisioni altrimenti si rinvia sempre". "Affrontiamo l'aula sapendo che i numeri ci sono e in poco tempo potremmo dare agli italiani una nuova legge elettorale che sia efficiente", ha proseguito, "noi siamo tranquilli, i numeri ci sono". La scelta del capo dello Stato, invece, ha detto, "è del tutto estranea" alla discussione sulla legge elettorale; "il presidente della Repubblica che sceglieremo dovrà rimanere in carica per 7 anni e la sua elezione non può essere sovrapposta a quella sulla legge elettorale, che è importante ma che ha delle dinamiche" diverse.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata