L.elettorale, Boschi: Se si vota prima per Senato c'è Consultellum

Roma, 23 nov. (LaPresse) - "Il nostro orizzonte è di mille giorni. Andremo a votare nel 2018 dopo aver realizzato, prima possibile, un sistema che funzioni perfettamente. Una legge elettorale efficiente per la Camera e un Senato nuovo. Noi vogliamo arrivare a fine legislatura, ma se ci vogliono portare a votare, per il Senato c'è il Consultellum". Così la ministra delle Riforme costituzionali Maria Elena Boschi in un'intervista al Corriere della Sera. "In altre occasioni - ha aggiunto - si è votato con sistemi diversi tra Camera e Senato, maggioritario da una parte e proporzionale dall'altra. Il che non ha mai portato i costituzionalisti a dichiarare illegittima una legge".

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata