Kenya, Gentiloni: Vicino a famiglia Fossaceca, Rita persona molto amata

Roma, 29 nov. (LaPresse) - Il ministro degli Affari Esteri e della Cooperazione Internazionale Paolo Gentiloni esprime cordoglio per la morte di Rita Fossaceca, uccisa nel corso di una rapina in una casa privata a Watamu, in Kenya, dove era con il padre ed altri cinque italiani, tre dei quali rimasti feriti. Lo rende noto la Farnesina.

"Le mie più sincere condoglianze e il mio pensiero alla famiglia della Signora Fossaceca - ha affermato il ministro - una persona che so essere molto amata e rispettata per la sua profonda dedizione e il suo impegno a difesa dei più deboli, malati e donne in Africa. Tutti gli italiani rimasti coinvolti nel feroce atto di violenza di ieri, si trovano in Kenya per fare del volontariato con una Onlus, una scelta coraggiosa ed ammirevole di cui essere orgogliosi" ha concluso il ministro.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata