Kazakistan, fonti Farnesina: Attivati subito per Shalabayeva

Roma, 13 lug. (LaPresse) - La Farnesina si è immediatamente attivata per aiutare Alma Shalabayeva, la moglie del dissidente kazako Muhktar Ablyazov, una volta venuta a conoscenza del suo rimpatrio forzato e di cui non era stata messa a conoscenza. Lo si apprende da fonti della Farnesina.

Le fonti della Farnesina specificano che le autorità kazake avrebbero dato il loro impegno scritto affinché siano rispettati tutti i diritti della donna. Sembra inoltre che Shalabayeva non fosse riconoscibile come moglie del dissidente nel fax del 29 maggio inviato dalla Farnesina all'ufficio immigrazione della Questura di Roma in quanto la donna era indicata con il nome da nubile.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata